Age: 18 + 22 of experience + 5 of charm. Occupation: teacher and student. The aim: evolution. The arena: everyday life. The moment: now. The method: action. Recommended movie: "Peaceful warrior". https://youtu.be/X0TbCB2GLjE
My challenge
Avoid disposable: no vending machine, and at home only cloth handkerchiefs.

– Do you find you go into autopilot and completely forget about your challenge?

I recall my challenge at the right moments.

– Have you begun to notice your patterns and routines more?

Not more – but after all I chose exactly some habits I already observed and wanted to change.

– Has anything surprised you?

Yes, it was easier than I expected. I believe I can increase the challenge.

La mia sfida? Evitare l’usa-e-getta: in particolare, niente caffetteria da distributori automatici, e (almeno a casa) solo fazzoletti e tovaglioli di stoffa.

Ho scelto qualcosa di “misurabile”. Così non posso prendermi in giro.

Ho scelto di mirare a delle mie difficoltà. (Se no che sfida è?)

Ho scelto qualcosa di realistico, alla mia portata; e adesso vediamo quanto lo voglio veramente!

Un obiettivo che vada di poco oltre lo stile di vita che già pratico: un obiettivo che mi costringa a restare “verticale”, che mi richieda uno sforzo, anche solo per rimanere focalizzata.

Il caffè della macchinetta: una sfida saltuaria (due volte a settimana) e però una tentazione molto forte.

Niente fazzoletti di carta: li uso tutti i giorni e in momenti topici.. qui devo proprio cambiare sistema!!