Mi chiamo Annalisa, ho 18 anni e studio al Liceo Scientifico. Amo la natura e passerei ogni singola giornata a visitare nuovi luoghi e ad ammirare la bellezza del nostro mondo.
My challenge
Mi impegnerò a ridurre il consumo di acqua ed elettricità.

Dopo 30 giorni si è conclusa questa sfida, ma è solo l’inizio di un lungo cammino per riportare in vita il nostro pianeta.

In questi giorni ho imparato tantissimi modi per risparmiare e per riciclare acqua e energia e sono molto contenta di essere riuscita nel mio intento. Ho imparato che spesso sottovalutiamo queste preziose risorse che abbiamo a disposizione e che si può utilizzare molta meno acqua e molta meno elettricità per fare qualsiasi cosa. Spesso commettiamo azioni sbagliate senza accorgercene, perchè abbiamo preso l’abitudine di comportarci in un determinato modo e non ci rendiamo conto dei nostri errori. 

Chiudere il rubinetto dell’acqua quando ci laviamo le mani, non buttare via le ultime gocce d’acqua della nostra borraccia, spegnere la luce se si può sfruttare quella naturale, staccare il caricatore del telefono dalla spina se non è necessario….sono tantissime le azioni che possiamo fare per salvaguardare questi beni preziosi. 

Sono molto felice di essere riuscita a coinvolgere anche la mia famiglia in questo progetto: da una sfida è nato un vero e proprio stile di vita sostenibile!

Spero che sempre più persone comincino a mettere in pratica questi piccoli accorgimenti. Sembra difficile, ma è più facile di quanto si possa immaginare. Io continuerò sicuramente a cercare nuove strategie per evitare lo spreco di questi tesori: una sfida non dura 30 giorni, una sfida dura per sempre!

Siamo una grande famiglia e insieme possiamo donare al nostro pianeta una nuova vita!!